>Le opere della Fallaci hanno venduto venti milioni di copie nel mondo

>ROMA, 15 SET. – (Italia Estera) – Hanno venduto venti milioni di copie nel mondo le opere di Oriana Fallaci. Il dato è della Rizzoli, da sempre la casa editrice della giornalista e scrittrice fiorentina. Questi i suoi libri più venduti: LETTERA A UN BAMBINO MAI NATO (1975): è il suo libro più venduto con 2 milioni di copie in Italia e 2 milioni e mezzo all’estero, 22 edizioni straniere e oltre 40 in Italia. 100 pagine emozionanti, a tratti commoventi sotto forma di monologo di una donna che aspetta un figlio. Il dramma tragico è tra maternità e aborto. Alla sua uscita, il libro rappresentò un vero e proprio ‘caso letterario e sociale’ con interpretazioni persino antitetiche. Le fazioni abortiste a antiabortiste ne faranno, ciascuna, uno strumento per avvalorare le proprie tesi. Della protagonista del libro non si conosce nulla (lei stessa?), le domande cominciano nell’attimo in cui avverte di essere incinta. Nascere o non nascere? Basta volere un figlio per costringerlo a vivere? Il monologo diventa confessione alla propria coscienza, mentre il dramma matura nutrito dagli altri personaggi, una sorta di giuria. Il padre del bambino, l’amica femminista, il datore di lavoro, il medico ottuso, la dottoressa moderna, i vecchi genitori. Tutti testimoni ignari di quel rapporto impossibile, basato su un’altalena di amore e di odio, di tenerezze e di risse. Alla fine, il bambino decide, e non solo per se stesso. Il suo rifiuto della vita, ora che sa quanto sia faticosa e difficile, coinvolge infatti la madre. UN UOMO (1979): 2 milioni di copie vendute nelle 20 edizioni all’estero, 1 milione e mezzo copie vendute in Italia. E’ il suo libro d’amore, il racconto della vita e della morte dell’uomo che ha amato Alekos Panagoulis, eroe della resistenza greca, assassinato dal regime dei colonnelli, conosciuto nel ’74 in Grecia per un’intervista. INSCIALLAH (1990): 1 milione e mezzo di copie vendute all’estero nelle 25 edizioni più 1 milione in Italia. Il romanzo sulla guerra in Libano del 1983. Personaggi e trama sono immaginari, gli eventi invece veri. La Fallaci dedica il libro ai quattrocento soldati americani e francesi trucidati nel massacro di Beirut dalla setta figli di Dio. Ma anche a tutte le vittime degli massacri di quella città “e in tutti i massacri dell’eterno massacro che ha nome guerra. Questo romanzo vuol essere un atto d’amore per loro e per la vita”. Nel libro ci sono anche i soldati del contingente italiano, con le loro storie di vita. LA RABBIA E L’ORGOGLIO (2001) – 16 edizioni estere, 500 mila copie vendute nel mondo e 1 milione e mezzo in Italia. E’ il libro delle polemiche, rompe un silenzio durato dieci anni e lo fa contro l’Islam, prendendo spunto dall’11 settembre 2001, dall’attentato alle Torri Gemelle non lontano dalla sua casa di Manhattan. La stessa Fallaci nella prefazione spiega come nacque il libro e dove, “vi sono momenti, nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”, scrisse per spiegare come l’Occidente dovesse reagire all’offensiva del terrorismo islamico. LA FORZA DELLA RAGIONE (2004) – 350 mila copie nelle 11 edizioni estere, 1 milione di copie vendute. Dopo la rabbia, la ragione. Nato come appendice alla 30/ma edizione della ‘Rabbia e l’orgogliò divenne un altro libro. L’autrice si dichiara atea-cristiana, si identifica come l’eretico Mastro Cecco bruciato vivo dall’inquisizione e fa un’analisi di ciò che chiama l’incendio di Troia, ossia di un’Europa che a suo giudizio non è più Europa: è ormai Eurabia, colonia dell’Islam (e l’Italia un caposaldo di tale colonia). ORIANA FALLACI INTERVISTA SE STESSA – L’APOCALISSE (2004) – 1 milione 200 mila copie vendute in Italia, 5 edizioni estere e 100 mila copie. E’ l’ultimo libro della scrittrice che si autointervista sul cancro morale dell’Occidente e quello che la divorava, il nuovo nazifascismo che avanza vestito da nazi-islamismo; i suoi lettori, i suoi ricordi incominciando da quello di Hitler e Mussolini visti da bambina durante la loro visita a Firenze. Racconta anche la sua passione politica, il suo umorismo, la morte di cui parla senza disagio e senza paura. Il suo primo libro fu nel 1961 IL SESSO INUTILE (12 edizioni estere, 160 mila copie vendute e 450 mila in Italia) un viaggio, in stile giornalistico, ma partecipe e solidale, attraverso diversificate condizioni femminili. Poi PENELOPE ALLA GUERRA del 1962, 600 mila copie vendute in Italia, 200 mila all’estero con 14 edizioni, la prima opera narrativa di Oriana Fallaci: la storia di una donna che, straniera a New York, non esita a sfidare le convenzioni (e le ingiustizie) di una società maschilista. GLI ANTIPATICI (1963) è il libro meno noto e meno venduto con 6 edizioni estere, 120 mila copie vendute nel mondo, 400 mila in Italia. SE IL SOLE MUORE (1965), 13 edizioni estere, 300 mila copie vendute, 700 mila in Italia, è il commovente racconto sull’avventura dell’uomo nello spazio. NIENTE E COSI’ SIA (1969), 11 edizioni estere, 320 mila copie vendute e 800 mila in Italia è il libro – testimonianza di un anno passato in Vietnam, “volevo raccontare la guerra a chi non la conosce” perché è “solo la lontananza che la rende accettabile”. INTERVISTA CON LA STORIA (1974), 11 edizioni all’estero, 280 mila copie vendute all’estero, 900 mila in Italia, è la raccolta delle sue celebri interviste ai potenti del mondo da Henry Kissinger a Golda Meir, da Arafat a Andreotti.

fonte
http://www.italiaestera.net

Annunci
Explore posts in the same categories: Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: