>PRIMO MAGGIO A LOCRI….un anno dopo

>

L’anno scorso i sindacati confederali erano scesi a Locri per fare un bagno di folla e ciarlare di “momento storico”,”attenzione perpetua nella lotta alle mafie”, e altri “bla, bla” di circostanza che all’epoca erano di moda.

C’erano ancora i “Ragazzi di Locri”, fenomeno mediatico che già era ormai giunto alla fine del suo ciclo e che ha prodotto come risultato comparsate televisive a personaggi mediocri, i quali ancora in cerca di una loro identità, ambivano a porsi a modello dei giovani di una intera regione.

Un anno dopo silenzio! Un silenzio assordante e io vorrei chiedere a tutti coloro che l’ anno scorso erano sul palco cosa hanno fatto in questi dodici mesi? Alle parole sul palco è seguito qualche fatto concreto? La situazione è migliorata?

Chi all’indomani dell’omicidio Fortugno ha sfruttato la tragedia per autopromuoversi sta zitto, i governanti della Calabria che erano scesi in campo con roboanti parole devono stare attenti di non essere pestati dal popolo calabrese per la loro manifesta incapacità di risolvere un problema che sia uno di questa martoriata regione.

Cosa resta? Le parole di chi sempre si era occupato di queste problematiche e che storceva il naso di fronte alla sovraesposizione mediatica di personaggi in cerca di autore, o l’amarezza di chi(come il sottoscritto) cercava di consigliare ad essi di utilizzare l’attenzione mediatica per costruire un palcoscenico permanente per la vera Calabria:quella della gente onesta e laboriosa che va avanti nonostante tutto.

Hanno preferito l’effimera gloria degli studi televisivi, sono spariti nell’ oblio e nell’ indifferenza.
Advertisements
Explore posts in the same categories: Locri, Primo maggio, Ragazzi di Locri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: