>Il viceministro e il Generale: Una vicenda "Speciale"

>

Vergognosa vicenda in cui il vice ministro Visco ha indebitamente fatto pressioni sul Generale Speciale per far trasferire ufficiale della Guardia di Finanza che indagavano sull’ Unipol.
La mia personalissima solidarietà al Generale.
Ha ragione Gianfranco Fini definendo questo “il peggiore governo della repubblica”, poichè i livelli di morale ed etica di questa gente è vicina allo zero.
Sono riusciti a fare peggio di Berlusconi, il che spiega tutto.

da www.noipress.it

Il generale Roberto Speciale, in attesa dell’estromissione definitiva dal comando della Gdf, dalle pagine de ‘Il Corriere della Sera’ ricostruisce l’intera vicenda che lo ha visto protagonista.
“Da quello che ho capito mi cacciano con effetto immediato”, ha detto il militare. Poi ha aggiunto: “Una vicenda molto semplice: per salvare un viceministro devo pagarla io. Non è corretto”.
“Ho chiesto di rimanere fino al 21 giugno, festa della Finanza” ha spiegato il generale, dichiarandosi pronto a “fare ricorso” se questo non gli venisse concesso. “E vinco alla grande – ha annunciato convinto – ho già parlato con insigni giuristi, qui siamo proprio fuori da ogni regola giuridica”. Quello compiuto dal governo è per Speciale “un atto immotivato e senza ragione” “E’ un atto irrazionale, forse preso sull’onda dell’emozione – ha proseguito.- “Io ho fatto il mio dovere e mi sbattono fuori, eh, no, – ha ribadito – io mi devo tutelare, e lo farò”.
Poi, il militare rivela che il ministro dell’Economia Tommaso Padoa Schioppa gli ha telefonato per chiedergli “una lettera di dimissioni” in cambio di “un occhio di riguardo” e promettendo di trovargli “una buona sistemazione”. Di fronte al suo secco rifiuto (“Non se ne parla proprio. Lettera di dimissioni? E perché, che ho fatto, io ho la coscienza a posto e non me ne voglio andare”), il ministro avrebbe detto “allora procederemo in un altro modo”.“Benissimo- avrebbe quindi risposto l’alto ufficiale – procedete pure, io non ho problemi”.E subito dopo è arrivata la decisione di estromissione del Cdm.
A Speciale l’incarico alla Corte dei Conti è sembrato quindi “un baratto”: “e prima che io accetti un baratto ci penserò mille volte”.
Parlando della parata di ieri, 2 giugno il generale ha poi spiegato di esser stato accolto “malissimo” dal premier: “Quando mi ha visto ha cambiato strada. Tutti gli altri sono stati gentili”, in particolare i Presidenti di Senato e Camera: “Marini mi ha commosso”, “Bertinotti è stato gentilissimo”.
Annunci
Explore posts in the same categories: Prodi, Speciale, vergogna, Visco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: