>Il sultanato delle due sicilie?

>Non meriterebbe nemmeno un commento, il nuovo film dei Vanzina (film, poi… si possono mai chiamare “film” le loro porcate volgari e stupide, fatte per mangiare i soldi degli italioti?)

Ma visto che l’operazione (mi sembra) studiata a tavolino, maliziosamente, siamo costretti a sprecare due parole.

La storia è ambientata nel 2061, e la penisola è in un “nuovo medioevo”, di nuovo suddivisa in “staterelli”: la repubblica longobarda, lo stato pontificio, la repubblica popolare dell’emilia romagna… e il sultanato delle due sicilie.

È proprio dal “sultanato”, più precisamente da Cefalùbad, che una banda dei miracoli guidata da Abatantuono (due ladri, un eroe cannibale, una cortigiana romana, un gay che invoca i Pacs e poi acrobati, camionisti, ex posteggiatori) parte alla conquista dell’Italia.

«Un futuro allo sbando?»
Rispondono i due “registi”: «Beh, quantomeno inquietante, a giudicare dalle previsioni catastrofiche che, sempre più spesso negli ultimi tempi, si leggono sui giornali e che sembrano non riguardarci. A cominciare, in larga scala, dai disastri ecologici che riguardano tutto il mondo, per poi arrivare alle montagne d’immondizia da cui siamo sommersi. Ma soprattutto — aggiungono i Vanzina — una politica che è sempre più lontana dalla gente, in un’Italia che rischia spaccature macroscopiche tra Nord e Sud e di perdere la sua identità storica e culturale. Insomma, nel nostro film si vedrà, in chiave comica, ciò che vediamo quotidianamente nei tg».

Non so a voi, ma a me sembra che tra i vari spettri che aleggiano sul nostro disastrato Paese, c’è proprio quello di un “nuovo risorgimento”, che in qualche modo ricalcherebbe quello “mitologico” che siamo abituati a studiare sui libri di storia.

Che Dio ce ne scampi e liberi!!!

Secondo voi i Vanzina sono in malafede o semplicemente degli ingenui ignorantoni?
A giudicare dalle loro “produzioni artistiche”, forse è vera la seconda… Ma temo proprio che, però, qualcuno che invece conosce bene la sozzura immonda che fu il “risorgimento” (del nord a spese del sud), si stia fregando le mani per questa squallida ma “potente” operazione propagandistica…

Annunci
Explore posts in the same categories: Italioti = Italianidioti, risorgimento, sultanato due sicilie

2 commenti su “>Il sultanato delle due sicilie?”

  1. Gonzalo Says:

    >Ciao Gaetano,questo film è la perfetta interpretazione del degrado civile e morale che sta imperversando in Italia.Una volta solo paragonare Garibaldi ed i suoi mille ad un omosessuale avrebbe portato al linciaggio e perfino il carcere per villipendio alla repubblica, alla costituzione, alla bandiera e chi più ne ha più ne metta.Insomma la storiografia risorgimentale che si adatta ai tempi ma che non perde il vizio di voler sottomettere il Sud.E’ molto strano che si chiami il Sud, Sultanato delle Due Sicilie, quando in realtà l’Africa si è trasferita, con tutti i suoi usi e costumi, nelle metropoli del nord Italia.La stragrande maggioranza dei magrebini infatti abita al Nord.Quindi se ci dovesse mai essere un giorno uno stato islamico in Italia questo si chiamerebbe senz’altro Emirato del Lombardo-Veneto.Tuttavia lo Sceneggiatore riconosce al Sud una certa identita morale chiamandolo Sultanato, visto che i “nuovi garibaldini” sono anch’essi portatori di valori negativi e fuorvianti non solo per la società meridionale ma per l’Italia intera.D’altronde i barbari sono sempre calati dal nord.E’ curioso poi vedere che l’atea Emilia Romagna sia invece una Repubblica Popolare…Da qui credo si riconosca la matrice comunista e radicale del film.L’unica cosa positiva della scieneggiata?E’ il 2061 ed i PACS non sono ancora stati approvati.saluti

  2. Anonymous Says:

    >BEN PRESTO L’ITALIA NON ESISTERA’ PIU’ FINALMENTE!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: