>SEMPRE LE SOLITE FACCE!

> L’amara constatazione di un magistrato.
da www.strill.it

Se dopo 30 anni ancora lo stato si ritrova a dovere mettere le manette ai soliti noti, ciò attesta il fallimento del sistema”.
Lo sfogo del Procuratore Franco Scuderi fa da cornice all’ennesima conferenza stampa che presenta l’ennesima operazione antimafia conclusa alle prime luci dell’alba.
“Il nome di Teodoro Crea” – ha ricordato Scuderi- “figurava addirittura nel processo del Stefano + 59 del 1979. Se oggi lo arrestiamo ancora qualcosa non funziona”.
Nelle parole di Scuderi, nella loro semplicità, è racchiuso un mondo.
Un mondo che vede i soliti noti sui fascicoli ma, quel che più conta, i soliti noti nel malaffare, nella gestione degli appalti, delle estorsioni.
Un mondo che dilaga e che lascia l’impressione a chi lavora per arginarne l’espansione di provare a fermare il mare con le mani

Annunci
Explore posts in the same categories: fallimento, oridinamento giudiziario, Scuderi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: