>BERGAMOTTO: L’ORA DELLA SVOLTA!

>

“Momento della svolta per il Bergamotto!”
L’assessore regionale all’Agricoltura Mario Pirillo, intervenendo a Condofuri ad un incontro con l’associazione dei produttori del pregiato agrume, ha voluto dare una scossa ad un settore che non può perdere,quello che è stato definito, l’ ultimo treno per il lancio il grande stile: l’inserimento di questa coltivazione nei Piani di Sviluppo Rurale.
“E’ la prima volta che questo accade” sottolinea l’ assessore Pirillo” ed è necessario che il comparto produttivo si attivi con una programmazione di eccellenza, fidandosi delle organizzazioni di categoria, delle strutture regionali, le quali lavorano in sinergia assoluta per favorire il decollo definitivo della coltura del Bergamotto, patrimonio unico della provincia di Reggio Calabria”.
Il Piano di Sviluppo Rurale (PSR) è un documento di programmazione redatto dalle Regioni, nell’ambito del nuovo quadro di riferimento a livello Europeo ed è principale strumento di intervento el settore agricolo e forestale.
Si parla di risorse per 2800000 euro, le quali devono essere impiegate nel modo opportuno per rivoltare come un calzino il mondo dell’agricoltura Calabrese.
“Il consorzio di tutela del Bergamotto”- sottolinea Pirillo “-, le associazioni dei produttori devono essere protagoniste di questo nuovo corso degli eventi, facendo di tutto per promuovere una progettazione di qualità, poichè questa volta non ci saranno proroghe di nessun tipo”
Il presidente di “Unionberg” avvocato Ezio Pizzi , introducendo i lavori, ha evidenziato che, nell’anno “horribilis” per i livelli di produzione del Bergamotto, a causa delle ondate di calore di giungo che hanno compromesso,l’attuale stagione di produzione, ci sono tutti gli ingredienti per parlare di svolta del settore: la notifica dei decreti di conferimento dei fondi della cosiddetta “legge Aloi” del 2002, l’ inserimento dell’agrume nel piani di sviluppo rurale a livello europeo, il riconoscimento dello stato di calamità naturale da parte della Giunta Regionale a seguito del caldo torrido della scorsa Estate. Inoltre ha proposto una sorta di patto di stabilità per il prezzo del Bergamotto, sottoscritto da tutti i componenti della filiera, per evitare speculazioni sui prezzi , che darebbero il colpo mortale a qualsasi prospettiva di sviluppo futura.

Annunci
Explore posts in the same categories: Bergamotto, Condofuri, Mario Pirillo, Unionberg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: