>MESORACA (KR) – CFS SCOPRE MANUFATTO ABUSIVO IN TERRENO SOTTOPOSTO A VINCOLO

>

Crotone 01.07.2008 – Il Comando Stazione Forestale di Petilia Policastro, nel corso di alcuni servizi di controllo del territorio, sulle aree maggiormente a rischio interessate da reati eco-ambientali, e precisamernte in località Fratta, in agro del Comune di Mesoraca, hanno proceduto a segnalare alla autorità giudiziaria competente una persona identificata in S.S. di Mesoraca di anni 68.

La pattuglia in servizio nel corso dei controlli ha avuto modo di accertare che S.S in un fondo dato in concessione dal Comune di Mesoraca, sul quale insisteva una baracca in legno, stava procedendo alla realizzazione ex novo di un manufatto con struttura portante in cemento armato, da adibire verosimilmente a civile abitazione, senza avere acquisito le preventive e vincolanti autorizzazioni necessarie.

Da accurati accertamenti è emerso che il corpo di fabbrica, era di una superficie complessiva di 180 metri quadrati circa e lo stesso era costituito da un piano fuori terra con predisposizione per un ulteriore piano sopraelevato, dove, per realizzarlo era stato creato un movimento di terreno saldo vincolato di metri quadri 200 circa.

A seguito verifica effettuata con l’ausilio delle apparecchiature G.P.S per rilevare le coordinate geografiche dei lavori eseguiti, e S.I.M.(sistema informativo della montagna), che consente di sovrapporre cartografia catastale e rilievo aerofotogrammetrico della stessa zona con le coordinate geografiche, è stato possibile accertare che l’area oggetto dei lavori abusivi , era in agro e di proprietà del Comune di Mesoraca e oltre ad essere sottoposta a vincolo idrogeologico, era sottoposta anche a vincolo paesaggistico-ambientale, in virtù del fatto che ricade in contesto boscato ed a una altitudine superiore a mt.1000 s.l.m.

Pertanto, alla luce di quanto accertato dagli uomini del CFS S.S. è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per: violazione alla normativa urbanistico-edilizia, deturpamento di bellezze naturali, e invasione di terreno, in area sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico-ambientale.-

Nell’ambito degli stessi controlli e nella medesima località gli stessi uomini del CfS, hanno proceduto a segnalare alla Autorità Giudiziaria competente, un’altra persona, identificata in C.A., anch’egli di Mesoraca, per avere realizzato abusivamente in area sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico-ambientale, una platea in cemento armato, sulla quale verosimilmente doveva realizzare un manufatto, sprovvista delle relative autorizzazioni necessarie, per violazione alla normativa urbanistico-edilizia, e deturpamento di bellezze naturali.

La località Fratta, è costituita da un villaggio turistico con manufatti a scopo di villeggiatura, edificati a partire dagli anni 70 all’interno del territorio demaniale del Comune di Mesoraca.

Da qualche anno lo stesso Comune ha regolarizzato la posizione possessoria dei cittadini che occupavano i lotti a vario titolo.

Explore posts in the same categories: Corpo forestale dello Stato, Crotone

One Comment su “>MESORACA (KR) – CFS SCOPRE MANUFATTO ABUSIVO IN TERRENO SOTTOPOSTO A VINCOLO”

  1. Anonymous Says:

    >Ma allora la storia di quando conoscesti Ambrogio Fogar? La racconti?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: