>Crotone – Il Corpo Forestale dello Stato sequestra una cava abusiva

>

SANTA SEVERINA – DENUNCIATE 5 PERSONE – CON UNA SEMPLICE DIA (DICHIARAZIONE INIZIO ATTIVITÀ), PER GIUNTA REVOCATA DAL COMUNE, STAVANO EFFETTUANDO UNO SBANCAMENTO CON RELATIVA ATTIVITÀ DI CAVA.—
.

Sono stati gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, del Comando Stazione di Santa Severina, a smascherare l’attività irregolare.- Giorni addietro, sono intervenuti in loc. San Pietro Varano agro del comune di Crotone, dove hanno subito accertato che alcuni lavori relativi ad uno sbancamento e prelievo del materiale di ricavo, eseguiti con mezzi meccanici , su una superficie pari a 5.200 metri quadrati, si stavano realizzando in assenza di regolari autorizzazioni. Si irregolari! In quanto per eseguire tali lavori, riconducibili ad attività di cava, la normativa prevede l’acquisizione del relativo permesso abilitativo che concerne il pagamento degli oneri di concessione, non la presentazione di una semplice DIA , cercando di aggirare l’ostacolo o meglio eludendo l’erario.-
L’intento è chiaro. Ed è quello di evitare il pagamento degli oneri di concessione, quindi un mancato reddito al comune interessato, ed inoltre, la violazione del D.P.R. 380/2000, e di altre norme vigenti in materia.
Purtroppo questo fenomeno è sempre più crescente nel nostro territorio, già martoriato e aggredito da speculazioni edilizie di ogni tipo, violazioni paesaggistiche ambientali, situazioni climatiche avverse, incendi, e altro . Situazioni che vengono sempre considerate di poco conto, senza comprendere che abbinate fra loro, potrebbero rendere ancora più gravosa e precaria la situazione idrogeologica della nostra provincia.

Il personale CFS, grazie agli strumenti in dotazione di ultima generazione, nonché ad una serie di accertamenti mirati ed efficaci, ha individuato e deferito all’Autorità Giudiziaria competente 5 persone: Il proprietario del terreno B.A.S. di anni 28; L’ amministratore del terreno sul quale sono stati riscontrati i fatti, B.A. di anni 53; L’Amministratore della CIN inerti con sede a Rocca di Neto di S.V. di anni 65; Un operaio della Ditta CIN S.V. di anni 43, ed infine il geometra G.S di anni 27, quale responsabile della DIA.

Explore posts in the same categories: Corpo forestale dello Stato, Crotone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: