>Da Nessuno a Net1

>

Puoi diventare Nessuno in tanti modi, anche cercando solo di costruire la tua vita sacrificandoti, sputando sangue sui libri, non accettare la logica delle parentele o clientele.
Poco tempo dopo il periodo in cui mi diplomai, comparve la figura del lavoratore socialmente utile e tanti nel paese in cui avevo la residenza accettarono quella elemosina, pur di avere un minimo di introito mensile.
Ah….quante cose si sarebbero potute fare per lo sviluppo economico e sociale della Calabria piuttosto che dare uno stipendio, misero, a tantissime persone, le quali sarebbero potute essere protagoniste di un virtuoso processo di sviluppo, il quale avrebbe regalato un futuro non solo ad esse stesse, ma anche ai loro figli e nipoti. Spendendo molto meno si sarebbe potuto promuovere l’attivita’ turistica della Calabria oppure un’attivita agricola di avanguardia sfruttando le potenzialita’ gia’ esistenti del territorio.
Si sarebbero spesi molti meno soldi, li si sarebbe resi produttivi, si sarebbe costruito un qualcosa di importante.
Si sono buttai soldi, invece, in stipendi, i quali, sono stati sufficienti, a consentire alle persone di sopravvivere.
Oggi essi sono stati stabilizzati, per cui , a vita, saranno sfruttati, maltrattati per un tozzo di pane, sicuro pero’ e di questi tempi e’ l’unica cose che importa.
Io non volli all’epoca partecipare a questa mattanza sociale, poiche’ si sono uccisi i sogni, le aspirazioni, le idee, i progetti di una generazione, la quale e’ stata trasformata in una schiera di schiavi sottopagati, privi di un futuro,costretti a preoccuparsi solo di arrivare  alla fine della giornata con la pancia piena, possibilmente.
Nel frattempo mi laureai, con il massimo dei voti, e cercai di dare adeguata continuazione ai miei studi nel mondo del lavoro in quella terra, cercando di garantire serieta’, professionalita, risultati.
Si direbbe una storia a lieto fine.
Se avessi accettato di venir meno ai miei principi etici, se avessi accettato di sporcarmi le mani, di rinunciare a credere nel valore della liberta’ e della dignita’ mia personale, oggi, in Calabria, sarei materialmente ben posizionato nell’organizzazione sociale di quella terra.
Invece ero un Nessuno, sbeffeggiato perche’ ero onesto e non volevo piegarmi alle logiche di facili arricchimento con tutto il corollario che questo avrebbe comportato.
Per chi viene da famiglie umili e’ necessario tenere gli occhi aperti, perche’ l’avvoltoio travestito da esponente rispettabile e stimato della realta’ economico-sociale in cui sei inserito, e’ dietro l’angolo e ti aspetta al varco, per irretirti con le sue parole e farti entrare in giochi nei quali, finche’ sei utile, sarai illusorio protagonisti, ma , un momento dopo che non lo sei piu’, sei buttato via senza pieta’, senza nessun tipo di ripensamento.
Tu sei convinto di avere risolto il tuo problema di lavoro perche’ un importante uomo della comunita’ in cui vivi ti ha scelto per metterti a capo di una iniziativa economica che ha intrapreso, dice, e diventi la faccia pulta di un sistema marcio, il quale conduce a decine di arresti dopo cinque anni.Per fortuna avevo intuito la situazione e mi sono tirato fuori solo dopo un mese.
Di questo tema i media non ne parlano, in nessun modo, in nessuna forma.
Net1news deve essere la goccia, che nel tempo, instancabile, scalfisca la cappa di ipocrisia, incapacita’ e grettezza che sta asfissiando il nostro Paese, perche’ consente di raccontare la verita’ delle cose, senza inciprimenti compiacenti e funzionali.
Ecco perche’ mi onoro di partecipare al progetto.
Sono Nessuno.
Voglio diventare Net1!

Explore posts in the same categories: Calabria, informazione, liberta' di stampa, net1news.org, progetto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: