>Bari – Operai al lavoro all’una di notte.

>
Un gruppo di cittadini non riesce a dormire a causa di un rumore assordante. Si rivolge alla polizia municipale, la quale dopo i necessari acceertamenti scopre che un gruppo di operai era intento ad usare una levigatrice elettrica per la posa di un pavimento industriale nel cantiere di uno stabile in costruzione all’una di notte!
Questo e’ accaduto a Bari in viale Salandra. I responsabili della ditta edile sono stati multati e denunciati, ma la cosa sconcertante e’ stato sentire il capocantiere, il quale ha afferrmato di non essere a conoscenza del fatto che svolgere lavori a quell’ora fosse necessaria una autorizzazione speciale.. d una prima lettura questa notizia provecherebbe un sorriso, ma ben altri sono le riflessioni cui porterebbe una analisi approfondita.
In primo luogo le condizioni disumane in cui ci si trova a lavorare in questa Italia del 2010, nella quale sembrano perdersi le conquiste considerate acquisite fino a qualche decennio fa. Il lavoro non e’ piu’ un diritto, ma un favore, quando lo trovi, che ti viene fatto, per cui devi adattarti alle situazioni piu’ assurde pur di mantenertelo: devi sottostare a soprusi, a ricatti, a sfruttamenti,
Lavorare in un cantiere edile all’una di notte non deve essere una scelta funzionale alle esigenze dei lavoratori, e, qui, amaramente viene in evidenza un’altra constatazione:quella situazione di lavoro disumana e’ stata scoperta per puro caso: viene spontaneo cheidersi dove fossero tutti i soggetti, che istituzionalmente devono vigilare affinche’ cose del genere non debbano accadere. Dove erano gli ispettori del lavoro?,Dove erano i sindacati?Dove era la politica?
La cosa che stranisce e’ che il tutto e ‘accaduto in quella citt’a, la quale, a detta di nichi Vendola, e’ il Sud che non vuole essere identificato con Gomorra.
Forse e’ lunga la strada da percorrere affinche’ questo auspicio diventi realta’

Explore posts in the same categories: Bari, lavoro di notte, operai al lavoro all'una di notte, operai notte bari, polizia municipale, sfruttamento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: