>Mondiali di calcio, strada in salita per la squadra di Marcello Lippi

>

Si è svolta la prima amichevole premondiale della nazionale italiana di calcio di Marcello Lippi. 
Quest’ultimo ha imposto le sue scelte, le sue idee, i suoi teoremi e si gioca nel prossimo mondiale gran parte del credito conquistato in Germania nel 2006.
La partita con il Messico è stata indecente. Non solo non si è visto spettacolo o azioni da goal, ma nemmeno una parvenza di idea di squadra e organizzazione di gioco. Troppo spesso Buffon veniva preso a pallate da avversari,  che con estrema tranquillità arrivavano indisturbati fino alla sua porta. Non è finita in goleada solo grazie alla sua bravura e alla imprecisione degli attaccanti messicani.

Il mondiale comincerà a breve e l’Italia sembra uno dei cantieri della Salerno Reggio Calabria, sempre aperti.
Il commissario tecnico ha affermato che all’esordio mondiale si vedrà una squadra diversa, poichè quella di ieri “è troppo brutta per essere vera”.
Sentivamo le stesse parole l’anno scorso dopo le brutte figure in Confederation Cup e, dopo un anno, la qualità dello spettacolo offerta da questa squadra è sempre dello stesso bassissimo livello.
Molti uomini convocati da Lippi sono privi della minima esperienza di calcio internazionale, per cui un Di Natale fortissimo a Udine, magari ha la tremarella solo per il fatto che gioca all’estero e come lui tantissimi altri giocatori.
Altri calciatori, che faranno il mondiale, non hanno giocato per molto tempo come titolari nella propria squadra di club oppure si sono resi protagonisti di una stagione sottotono.
E’ auspicabile che Marcello Lippi sia in grado di ricreare la magia del 2006, ma tali e tante sono le differenze tra oggi e allora, che sarebbe davvero un miracolo se dovesse riuscirci..
Per il momento il punto di partenza è la partita con il Messico.
Un punto troppo in basso, in verità

Explore posts in the same categories: marcello lippi, messico, prova scialba

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: