>"Historico racconto dei terremoti della Calabria dall’anno 1638, fin l’anno 41" di Agatio Di Somma.

>

“Verso il vespro si racquetò in meraviglioso silenzio.Insidioso silenzio che machinava l’insulto di sotterranea tempesta………………alle venti due hore all’improvviso si udì dal lato del Mezogiorno fuggitivo per l’aria un orribile, impetuoso stridore, e in un punto crollò con più scose di poco interrotte la terra, e per l’una e l’altra Calabria i Villaggi, le Città, le Castella ò si conquassarono, o precipitarono affatto”…..
Testimonianza in presa diretta dell’inferno che diventò la Calabria a causa del devastante terremoto del 27 e 28 marzo 1638 (giorno di Pasqua) il libro “Historico racconto dei terremoti della Calabria dall’anno 1638, fin l’anno 41” di Agatio Di Somma. Quel terremoto ebbe come epicentro Bacino del Savuto, Piana si Sant’Eufemia, e Serre Occidentali.
L’autore ci conduce nei luoghi del terremoto immediatamente dopo il verificarsi dell’evento catastrofico partendo dai luoghi corrispondenti all’attuale Lamezia Terme e risalendo tutta la Calabria fino a raggiungere Cosenza: Nicastro, Maida, Altilia, Rogliano, Martorano e cosi via diventano tappe di un viaggio attraverso lutti, rovine, scolvolgimenti della natura e la descrizione è talmente minuziosa da dare esattamente l’idea di cosa sia successo e l’atmosfera vissuta dai poveracci sopravissuti ad un evento troppo sconvolgente per la comprensione  dellle loro menti.
Un libro da leggere per capire e comprendere cosa sono stati i terremoti nel passato di una regione, la Calabria, dove troppo spesso la normativa antisismica è considerata un inutile intoppo al bisogno primario di dotarsi di un tetto, spesso e volentieri, abusivamente.
Google Books è una vera miniera d’oro per chi ha voglia di scoprire le tante perle che racchiude. Si può leggere questo libro a questo link

Explore posts in the same categories: Calabria, google books, libro di agatio di somma, terremoto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: