>Cattolici e Silvio Berlusconi. Tutto tace.

>

Ho iniziato da poco un lavoro, il quale ha assorbito completamente il mio tempo, per cui ho avuto poco tempo da dedicare  agli organi di informazione. Solo di straforo, quindi, ho  le ultime vicende della vita privata del Presidente del Consiglio.
Quello che piu’ mi ha stupito e sdegnato e’ l’assoluta mancanza di una presa di posizione esplicita, a parte “Famiglia Cristiana”, in materia del mondo cattolico, a tutti i livelli.
Essere cattolico significa accettare, condividere e, sopratutto, mettere in pratica determiniti principi, valori regole di vita.
Ora che messaggio si fa passare se non si condannano esplicitamente comportamenti e stili di vita equivoci, i quali offendono l amorale cattolica, specie se l ‘interessato ammette di essere in un certo modo e di non avere intenzione di cambiare?
Possibile che per motivi di convenienza politica il Papa e la sua organizzazione vendano la propria Fede? E allora? Come mai questo silenzio intorno ai costumi allegri del Presidente del Consiglio? Si ha paura di perdere qualche prebenda, qualche favore?…
Non esprimo giudici sui cattolici del Partito della Liberta’.In quel partito oltre al cervello, evidentemente, si deve rinunciare ad avere una propria coscienza e un proprio sistema di valori, cosa accettabile per un piatto di lenticchie in piu’.

Annunci
Explore posts in the same categories: caso ruby, Chiesa cattolica, Silvio Berlusconi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: